Convegni

MCI – ESCUELA ESPANOLA

MCI – EEHAR- Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC

04/06/2015, ore 17Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC, Via di S. Eufemia 13

SeminarioLe Inquisizioni nel secolo dei Lumi. Tra religione, politica e relazioni con la Sede Apostolica

INQUISICIONA lungo la storiografia ha considerato l’età borbonica come una stagione di deciso declino dell’Inquisizione spagnola. In anni più recenti, alcuni studiosi italiani e spagnoli hanno iniziato a ridiscutere questa tesi. Diversi processi ci consentono di riproporre una “cronologia della decadenza” dell’Inquisizione spagnola e di comprendere come la curia romana maturò la convinzione di dover abbandonare progressivamente il tribunale iberico al proprio destino. Il seminario si propone confrontare le ricerche sull’Inquisizione romana e spagnola nel XVIII° secolo in una prospettiva comparata.

……………………………………………………………………………

16/06/2015, ore 10 – Sito archeologico di Tusculum, Via del Tuscolo (Monteporzio Catone)

 Porte aperte al sito archeologico di “Tusculum”

TUSCULUMLa campagna di scavo 2015 nel sito di Tusculum è iniziata nel mese di Maggio. I lavori, diretti dalla Dra. Leonor Peña Chocarro, dalla Dott.ssa Valeria Beolchini e dalla Dott.ssa Pilar Diarte Blasco, si svilupperanno nell’area conosciuta come “la Rocca”, dove si realizzerà lo scavo di una gran cisterna, della cinta muraria e di una serie di domus medioevali oltre a una campagna di rilievo topografico. Le attività di scavo saranno finanziate dal Consejo Superior de Investigaciones Científicas e dal Ministerio de Educación, Cultura y Deporte del Governo spagnolo, e conteranno sul supporto della XI Comunità Montana del Lazio “Castelli Romani e Prenestini”, ente proprietario del area archeologica.
Durata prevista 90-120 minuti.

……………………………………………………………………………

18/06/2015, ore 17, Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma-CSIC, Via di S. Eufemia 13

Seminario “La storia moderna si è “medievalizzata”? Il revisionismo sullo stato moderno e le sue conseguenze, 1980-2015.”

Medievalizado-890x395_cIl cosiddetto “paradigma statalista”, che è servito da modello per costruire la storiografia dell’epoca moderna a partire dal XIX° secolo, è entrato generalmente in crisi negli anni ottanta del Novecento. Così si è aperta una nuova prospettiva: quella di un’età moderna meno “moderna” e più “medievale”. Come hanno affrontato questo cambio gli storici, medievisti e modernisti? Dopo alcuni decenni di dibattito, forse è giunto il momento di riflettere sul luogo (cronologico, accademico e culturale) che oggi occupa la storiografia modernista.

Ingresso gratuito per tutte le iniziative
Per info: www.eehar.csic.es

MCI – BRITISH SCHOOL AT ROME

MCI – BRITISH SCHOOL AT ROME

04/06/2015, ore 9-20The British School at Rome, via Antonio Gramsci 61
05/06/2015, ore 9.30-17 – Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo alle Terme, Largo di Villa Peretti 1

Workshop “SIT TIBI TERRA LEVIS: FUNERARY CULTURES IN ANCIENT ROME”

Workshop di due giorni organizzato in collaborazione tra BSR e Istituto Archeologico Romano da Ortwin Dally (DAI), Christopher Smith (BSR), Norbert Zimmermann (DAI).

Saranno presentati e discussi nuovi studi sulla cultura sepolcrale a Roma tra tarda repubblica e la fine dell’antichità, specialmente riguardo a riti funerari, gruppi sociali, architetture e decorazioni, dati antropologici e strutturali di sepolture in cimiteri romani.

 …………………………………………………………………………

13/06-19/06/2015, ore 16-19The British School at Rome, via Antonio Gramsci 61

MOSTRA JUNE

Mostra dei lavori dei vincitori delle borse di studio Fine Arts: Daniel Sinsel (Abbey Fellow in Painting), Nancy Milner (Abbey Scholar in Painting), Angela Brennan (Australia Council Resident), Catherine O’Donnell (National Art School, Sydney, Resident in Drawing), Rowena Harris (Sainsbury Scholar in Painting & Sculpture), Alexi Keywan (William Fletcher Foundation Scholar).

 …………………………………………………………………………

18-27/06/2015 – Sala Santa Rita, Via Montanara (ad. Piazza Campitelli)

Mostra “LA GRANDE GUERRA: L’ALTRO VOLTO DEL CORAGGIO. La Croce Rossa negli scatti inediti di Thomas Ashby”

Ingresso libero per tutte le iniziative
Per info: http://www.bsr.ac.uk/

MCI – REALE ISTITUTO NEERLANDESE

MCI – REALE ISTITUTO NEERLANDESE

 

03-05/06/2015, dalle 18 alle 20
 
Conferenza “WATER MANAGEMENT: HISTORY AND TECHNOLOGY, BETWEEN ITALY AND THE NETHERLANDS”
 
KNIR foto 203/06: prof. Klaus Grewe (Aachen)
04/06: prof. Duncan Keenan Jones (Glasgow).
05/06: prof. ChristerBruun (Toronto)
 

……………………………………………………………….

 
10/06/2015, ore 18
 
Conferenza “INSPIRING ARCHITECTURE FROM THE NETHERLANDS”
 
KNIR foto 3Uno degli architetti più promettenti della sua generazione, Donna van MilligenBielke, presenta i disegni che ha preparato durante il suo soggiorno di tre mesi a Roma.
 

……………………………………………………………….

 
15/06, ore 10 e 16/06/2015, ore 18
 
Convegno internazionale CORRISPONDENZE D’ARTISTA: ROMA E L’EUROPA (XVIII-XIX SECOLO).
 
KNIR foto 6Due giornate di studio organizzate in collaborazione tra il Reale Istituto Neerlandese e l’Istituto Svedese che guardano ai carteggi d’artisti come fonte privilegiata per indagare gli scambi trans-regionali e trans-nazionali tra gli artisti, in una prospettiva storiografica attenta alla ‘mobilità’ che superi i tracciati nazionali e le strumentalizzazioni retoriche e narrative che hanno improntato la passata storiografia dell’arte europea. La geografia sovranazionale della Roma sette-ottocentesca costituisce un campo d’indagine paradigmatico, specialmente nei carteggi d’artista in quanto fonte imprescindibile sulla circolazione di opere, persone, libri, modelli, e di saperi tecnici e storico-critici condivisi.
 

 ……………………………………………………………….

 
19/06/2015, dalle 17 alle 19
 
OPEN GARDENS IN ROME
 
KNIR foto 7Il Reale Istituto Neerlandese di Roma apre al pubblico il suo bellissimo giardino privato, che costituisce una zona di passaggio fra l’antico giardino di Villa Giulia e l’attuale Villa Borghese. Seguendo una nuova ma felicissima tradizione olandese di aprire nel terzo fine settimana di giugno al pubblico i più bei giardini privati, il Reale Istituto Neerlandese accoglie i suoi ospiti con una relazione introduttiva da parte del suo direttore e una visita guidata dei terreni.
 
La visita è al completo

 

Reale Istituto Neerlandese, Via Omero 12
Per tutte le iniziative ingresso libero con prenotazione obbligatoria a info@knir.it e info su www.knir.it.

 
 

MCI – ISTITUTO GIAPPONESE

MCI – ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA

15/05-25/06/2015 –  Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

Mostra fotografica di KOJI INOUE “LA MEMORIA SENZA SUONO”

広報画像Tenjin Fukuoka195480 fotografie del maestro Koji Inoue (1919-1993) raccontano il Giappone degli anni ‘50 e ‘60, molto spesso filtrato dagli occhi dei bambini, grandi protagonisti di un tempo in bianco e nero.
Di fronte ad esse la duplice reazione del sorriso memore e della commozione, che il silenzio – altro parametro imprescindibile per il fotografo, sordo – rende a tratti irrefrenabile.

La mostra è organizzata dall’Istituto Giapponese di Cultura in collaborazione con ISSR e Cinedeaf.

Nell’ambito della mostra:
12/06/2015, ore 19.30
PROIEZIONE UNICA di “The Connecting Bridge 3/11 that wasn’t heard” di Ayako Imamura (2013, 74’, sott. in italiano).
Presentato al CINEDEAF 2013, con il contributo di Japan Foundation, il film racconta l’esperienza sorda del terremoto / tsunami 2011.

20/06/2015, ore 10
Gallery talk/finissage a cura di Hajime Inoue

Ingresso libero
Visite guidate gratuite su prenotazione: prenotazioni@jfroma.it – tel. 063224754
Orario mostra: lun-ven 9.00-12.30/13.30-18.30, mer fino alle 17.30, sab 9.30-13.00.

 …………………………………………………………

Fino al 26/06, proiezioni ore 17 e 19.30, Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

Rassegna IL CINEMA INDIPENDENTE DI KANETO SHINDO

IKaneto Shindo PAINTl cinema di Kaneto Shindo (1912-2012) mette in risalto il mondo rurale, la fatica del lavoro agricolo, passioni e istinti primordiali, temi sociali, personaggi femminili di grande spessore e intensità.
La rassegna, iniziata in aprile, prosegue in giugno presentando alcuni capolavori di Shindo come Genbaku no ko (Children of Hiroshima, 1952), Hadaka no shima (L’isola nuda, 1960), Onibaba (1964).

Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso libero

 …………………………………………………………

04/06/2015, ore 20 Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

KEISHO OHNO – Concerto di TSUGARUSHAMISEN

Concerto solista di musica tradizionale giapponese rivisitata in chiave moderna.

Ingresso libero

 …………………………………………………………

18/06/2015, ore 18.30Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

IL TEATRO KYOGEN. Lecture-Demonstration a cura della Miyakekyogen-kai

Gli attori della compagnia Miyakekyogen-kai illustreranno origini e fortuna di questo genere teatrale che si caratterizza per una spiccata gestualità, un intreccio narrativo molto semplice e un linguaggio familiare basato su frasi ricorrenti, giochi di parole e rovesciamento di ruoli, classiche espressioni della comicità popolare. Seguirà una dimostrazione pratica. In lingua giapponese con traduzione in italiano.

Ingresso libero

………………………………………………………………………

19/06/2015, ore 21 – Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano, 8

KYOGEN NELLA LINGUA DEI SEGNI DEL JAPANESE THEATRE OF THE DEAF (JTD)

Tour Europeo 2015: “La barba fortificata” e “Lo yamabushi gufo”

Elaborato in unHige yagura 2 painto stile godibile sia dal pubblico sordo sia udente dal JapaneseTheatre of the Deaf (JTD), il kyogen nella lingua dei segni è una farsa comica interpretata da attori sordi – sul palco – e attori udenti – fuori palco – che danno voce alla recitazione sorda. In programma due diverti pièce con sottotitoli in italiano – Lo yamabushi gufo e La barba fortificata – straordinario risultato di un percorso artistico trentennale anni sotto la guida del caposcuola UkonMiyake.

Organizzato da Totto Foundation, Istituto Giapponese di Cultura, Università degli Studi Roma Tre.

Biglietti: platea €15 (ridotto €10) /galleria €10 (ridotto 8) / studenti €5. Biglietti in vendita dal 20 maggio 2015 su www.ticketone.it o presso il Botteghino del Teatro Palladium solo il giorno dello spettacolo dalle ore 18;
Info biglietti: Ass. Menti Associate: tel. 06 97602968 info@mentiassociate.it;

 …………………………………………………………………

22/06/2015 – Istituto Statale per Sordi di Roma via Nomentana 56

Workshop sul tema “IL TEATRO DEI SORDI: nuove prospettive internazionali” organizzato da Istituto Giapponese di Cultura e Istituto Statale per Sordi di Roma.

 …………………………………………………………………

25/06/2015, ore 18.30Istituto Giapponese di Cultura, via Antonio Gramsci, 74
“LA DAMA DI AKASHI: MUSICA E SEDUZIONE”. Conferenza sul GENJI MONOGATARI di Maria Teresa Orsi

………………………………………………………………..

01/07/2015 – Accademia Filarmonica Romana

Serata ispirata GENJI MONOGATARI nell’ambito della stagione estiva de I Giardini di Luglio 2015.

Il Maestro Marco Angius, insieme ai solisti e all’ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala, dirigerà l’opera “Note del Guanciale” e a seguire “La Cortina di Gala”, entrambe composte dal Maestro Luca Mosca. La serata sarà introdotta da una dimostrazione di calligrafia e nell’intervallo sarà possibile assistere a una dimostrazione di ikebana.

Maggiori informazioni sul sito http://www.filarmonicaromana.org

Per info: www.jfroma.it – tel. 06 3224754

MCI – ACADEMIA BELGICA

MCI – ACADEMIA BELGICA

27/06/2015, ore 19Academia Belgica, Via Omero 8   Concerto di CARLOS BRUNEEL (flauto traverso) e LUCAS BLONDEEL (pianoforte)   Programma: Rondo per flauto traverso e pianoforte (W.A. Mozart); Syrinx per flauto traverso e En Bateau per flauto traverso e pianoforte (C. Debussy); Sonate per flauto traverso e pianoforte op 77 (J. Jongen); Fantaisie brillante sur Carmen per flauto traverso e pianoforte (F. Borne); Fantaisiesur La Traviata per flauto traverso e pianoforte (P.A. Genin)   Ingresso libero su prenotazione a inviti@academiabelgica.it

………………………………………………………………..

  30/06/2015, ore 17.30 – MACRO, Via Nizza 138   Conferenza di DIRK SNAUWAERT (WIELS-Bruxelles) sulle residenze artistiche   Dirk Snauweart, direttore del centro d’arte contemporanea WIELS di Bruxelles, terrà una conferenza in inglese dedicata alle residenze artistiche. Durante quest’incontro presenterà il suo progetto di residenza sviluppatosi in Belgio.   Ingresso libero su prenotazione a inviti@academiabelgica.it

[LA CONFERENZA E’ STATA ANNULLATA]

Per info: www.academiabelgica.it

MCI – ISTITUTO STORICO GERMANICO

MCI – ISTITUTO STORICO GERMANICO

08/06 e 10/06/2015, dalle ore 9

Convegno CAMPAGNE LEGATE ALLE INDULGENZE NEL TARDO MEDIOEVO, MARTIN LUTERO E IL DIBATTITO DEL 1517

Convegno internazionale in collaborazione con la Facoltà valdese di Roma e promosso dall’incaricato del Governo federale per la cultura e i media secondo una delibera del Bundestag tedesco.

…………………………………………………………

11/06, ore 9-19.30 e 12/06/2015, ore 9.30-19.30

Convegno BORDERS AND BORDERLANDS IN 19TH CENTURY EUROPE

Convegno internazionale, con sostegno della Fritz ThyssenStiftung

………………………………………………………….

15/06, ore 13.30-19.30 e 16/06/2015, ore 9.15-17.30

Convegno CULTURE SAPIENZIALI E SPAZI DI ESPERIENZA DELLA DIPLOMAZIA NELL’ETÀ MODERNA

Convegno internazionale in collaborazione con l’Università degli Studi “Roma Tre”.
Orari e programma dei convegni: http://dhi-roma.it/

………………………………………………………….

22/06/2015, ore 18

Proiezione de “LA GRANDE GUERRA”
Per il Centenario del “Maggio Radioso” proiezione del celebre film di Mario Monicelli (1959) con introduzione e commento di Barbara Bracco (Università degli Studi Milano-Bicocca).
Ingresso libero per tutti gli appuntamenti
Istituto Storico Germanico, Via Aurelia Antica, 391

MCI – ISTITUTO ARCHEOLOGICO GERMANICO

MCI – ISTITUTO ARCHEOLOGICO GERMANICO

04/06/2015, ore 9-20The British School at Rome, via Antonio Gramsci 61
05/06/2015, ore 9.30-17 – Museo Nazionale Romano – Palazzo Massimo alle Terme, Largo di Villa Peretti 1

Workshop “SIT TIBI TERRA LEVIS: FUNERARY CULTURES IN ANCIENT ROME”

Workshop di due giorni organizzato in collaborazione tra BSR e Istituto Archeologico Romano da Ortwin Dally (DAI), Christopher Smith (BSR), Norbert Zimmermann (DAI).

Saranno presentati e discussi nuovi studi sulla cultura sepolcrale a Roma tra tarda repubblica e la fine dell’antichità, specialmente riguardo a riti funerari, gruppi sociali, architetture e decorazioni, dati antropologici e strutturali di sepolture in cimiteri romani.

Ingresso libero
Per info: BSRDAI