Teatro

MCI – ISTITUTO GIAPPONESE

MCI – ISTITUTO GIAPPONESE DI CULTURA

15/05-25/06/2015 –  Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

Mostra fotografica di KOJI INOUE “LA MEMORIA SENZA SUONO”

広報画像Tenjin Fukuoka195480 fotografie del maestro Koji Inoue (1919-1993) raccontano il Giappone degli anni ‘50 e ‘60, molto spesso filtrato dagli occhi dei bambini, grandi protagonisti di un tempo in bianco e nero.
Di fronte ad esse la duplice reazione del sorriso memore e della commozione, che il silenzio – altro parametro imprescindibile per il fotografo, sordo – rende a tratti irrefrenabile.

La mostra è organizzata dall’Istituto Giapponese di Cultura in collaborazione con ISSR e Cinedeaf.

Nell’ambito della mostra:
12/06/2015, ore 19.30
PROIEZIONE UNICA di “The Connecting Bridge 3/11 that wasn’t heard” di Ayako Imamura (2013, 74’, sott. in italiano).
Presentato al CINEDEAF 2013, con il contributo di Japan Foundation, il film racconta l’esperienza sorda del terremoto / tsunami 2011.

20/06/2015, ore 10
Gallery talk/finissage a cura di Hajime Inoue

Ingresso libero
Visite guidate gratuite su prenotazione: prenotazioni@jfroma.it – tel. 063224754
Orario mostra: lun-ven 9.00-12.30/13.30-18.30, mer fino alle 17.30, sab 9.30-13.00.

 …………………………………………………………

Fino al 26/06, proiezioni ore 17 e 19.30, Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

Rassegna IL CINEMA INDIPENDENTE DI KANETO SHINDO

IKaneto Shindo PAINTl cinema di Kaneto Shindo (1912-2012) mette in risalto il mondo rurale, la fatica del lavoro agricolo, passioni e istinti primordiali, temi sociali, personaggi femminili di grande spessore e intensità.
La rassegna, iniziata in aprile, prosegue in giugno presentando alcuni capolavori di Shindo come Genbaku no ko (Children of Hiroshima, 1952), Hadaka no shima (L’isola nuda, 1960), Onibaba (1964).

Tutti i film sono in versione originale con sottotitoli in italiano.
Ingresso libero

 …………………………………………………………

04/06/2015, ore 20 Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

KEISHO OHNO – Concerto di TSUGARUSHAMISEN

Concerto solista di musica tradizionale giapponese rivisitata in chiave moderna.

Ingresso libero

 …………………………………………………………

18/06/2015, ore 18.30Istituto Giapponese Di Cultura, Via Antonio Gramsci 74

IL TEATRO KYOGEN. Lecture-Demonstration a cura della Miyakekyogen-kai

Gli attori della compagnia Miyakekyogen-kai illustreranno origini e fortuna di questo genere teatrale che si caratterizza per una spiccata gestualità, un intreccio narrativo molto semplice e un linguaggio familiare basato su frasi ricorrenti, giochi di parole e rovesciamento di ruoli, classiche espressioni della comicità popolare. Seguirà una dimostrazione pratica. In lingua giapponese con traduzione in italiano.

Ingresso libero

………………………………………………………………………

19/06/2015, ore 21 – Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano, 8

KYOGEN NELLA LINGUA DEI SEGNI DEL JAPANESE THEATRE OF THE DEAF (JTD)

Tour Europeo 2015: “La barba fortificata” e “Lo yamabushi gufo”

Elaborato in unHige yagura 2 painto stile godibile sia dal pubblico sordo sia udente dal JapaneseTheatre of the Deaf (JTD), il kyogen nella lingua dei segni è una farsa comica interpretata da attori sordi – sul palco – e attori udenti – fuori palco – che danno voce alla recitazione sorda. In programma due diverti pièce con sottotitoli in italiano – Lo yamabushi gufo e La barba fortificata – straordinario risultato di un percorso artistico trentennale anni sotto la guida del caposcuola UkonMiyake.

Organizzato da Totto Foundation, Istituto Giapponese di Cultura, Università degli Studi Roma Tre.

Biglietti: platea €15 (ridotto €10) /galleria €10 (ridotto 8) / studenti €5. Biglietti in vendita dal 20 maggio 2015 su www.ticketone.it o presso il Botteghino del Teatro Palladium solo il giorno dello spettacolo dalle ore 18;
Info biglietti: Ass. Menti Associate: tel. 06 97602968 info@mentiassociate.it;

 …………………………………………………………………

22/06/2015 – Istituto Statale per Sordi di Roma via Nomentana 56

Workshop sul tema “IL TEATRO DEI SORDI: nuove prospettive internazionali” organizzato da Istituto Giapponese di Cultura e Istituto Statale per Sordi di Roma.

 …………………………………………………………………

25/06/2015, ore 18.30Istituto Giapponese di Cultura, via Antonio Gramsci, 74
“LA DAMA DI AKASHI: MUSICA E SEDUZIONE”. Conferenza sul GENJI MONOGATARI di Maria Teresa Orsi

………………………………………………………………..

01/07/2015 – Accademia Filarmonica Romana

Serata ispirata GENJI MONOGATARI nell’ambito della stagione estiva de I Giardini di Luglio 2015.

Il Maestro Marco Angius, insieme ai solisti e all’ensemble “Giorgio Bernasconi” dell’Accademia Teatro alla Scala, dirigerà l’opera “Note del Guanciale” e a seguire “La Cortina di Gala”, entrambe composte dal Maestro Luca Mosca. La serata sarà introdotta da una dimostrazione di calligrafia e nell’intervallo sarà possibile assistere a una dimostrazione di ikebana.

Maggiori informazioni sul sito http://www.filarmonicaromana.org

Per info: www.jfroma.it – tel. 06 3224754

MCI – ISTITUTO POLACCO

MCI – ISTITUTO POLACCO

15, 16, 17, 18, 20, 21, 22/06/2015Istituto Polacco di Roma, Via Vittoria Colonna 1

Festival della Cultura Polacca a Roma CORSO POLONIA – “Intorno a JERZY GROTOWSKI”

 ……………………………………………………….

15/06/2015, ore 18Istituto Polacco di Roma, Via Vittoria Colonna 1

250 ANNI DI TEATRO PUBBLICO IN POLONIA / Omaggio a Jerzy Grotowski

In programma: presentazione del secondo volume dell’edizione italiana degli scritti di Jerzy Grotowski “Testi 1965-1969. Il teatro povero” (Ed. La Casa Usher, 2015) con la partecipazione di esperti italiani e polacchi: prof. Dariusz Kosinski, Carla Pollastrelli, Mario Biagini e Renata M. Molinari

Ingresso libero

  ……………………………………………………….

15/06/2015, ore 20Istituto Polacco di Roma, Via Vittoria Colonna 1

Inaugurazione della mostra POLVERE / APOCALYPSIS CUM FIGURIS nelle fotografie di MAURIZIO BUSCARINO

Un viaggio nell’“aura” di Jerzy Grotowski attraverso l’obiettivo di un grande fotografo di teatro, Maurizio Buscarino, che ha recuperato dal suo archivio gli scatti realizzati per le ultime recite di “Apocalypsis cum figuris” del 1979.

Ingresso libero

  ……………………………………………………….

16/06 e 17/06/2015, ore 21 (2 repliche) – Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassman 1

TAGLIO CESAREO. PROVE SUL SUICIDIO – spettacolo del TEATRO ZAR di Wroclaw

Partendo dalle riflessioni filosofiche di Albert Camus e dal lavoro della scrittrice e attrice Aglaja Veteranyi, lo spettacolo “Taglio Cesareo. Prove sul suicidio” diretto da Jaroslaw Fret, pone la domanda sullo stato di necessità del suicidio, sulla forza del destino e della salvezza. Il titolo stesso dello spettacolo è nella sua essenza la metafora della necessità del suicidio e della condizione suicida.

Biglietto intero 18 €, ridotto under 35 e over 65 16 €, ridotto cral e convenzionati 14 €. Con invito dell’Istituto 10 €

  ……………………………………………………….

18/06/2015, ore 21 – Basilica Santa Maria in Cosmedin, Piazza della Bocca della Verità 18;

COLONNE – concerto del TEATRO ZAR di Wroclaw

Durante il concerto, che è parte del progetto più ampio “Armine, Sister”, i membri del Teatro ZAR insieme a Virginia e Aram Kerovpyan, fondatori del Centro Studi di Canto Liturgico Armeno e del gruppo AKN di Parigi, presentano i risultati del loro lavoro sperimentale, frutto di una “immersione” nel mondo della musica modale. Ospite speciale del concerto è un cantore di Istanbul: MuratIçlinalça. Il programma del concerto comprende canti tradizionali provenienti dai vari tipi di offici religiosi e della Santa Messa.

Ingresso libero

  ……………………………………………………….

20-22/06/2015, ore 21 (3 repliche) – Teatro India, Lungotevere Vittorio Gassman 1

ARMINE SISTER – spettacolo del TEATRO ZAR di Wroclaw

“Armine Sister! è uno spettacolo dedicato alla storia, alla cultura del popolo armeno e al dramma del suo genocidio. Come è possibile creare un monumento dalle canzoni? Come è possibile intendere il teatro come veicolo della memoria? Come si può parlare del genocidio armeno attraverso l’arte? Grazie ai cinque anni di collaborazione con Aram Kerovpyan – armeno nato ad Istanbul e conduttore del coro nella Cattedrale armena di Parigi – Teatro ZAR cerca di trasmettere il canto modale in una nuova forma di dramma musicale.

Biglietto intero 18 €, ridotto under 35 e over 65 16 €, ridotto cral e convenzionati 14 €. Con invito dell’Istituto 10 €

Per info: www.istitutopolacco.it

MCI – AMBASCIATE A VILLA TORLONIA

MCI – LE INIZIATIVE DELLE AMBASCIATE AL TEATRO DI VILLA TORLONIA

10/06 e 11/06, dalle 17 alle 20

AMBASCIATA DEL CILE

Mostra fotografica “I VERSI DEL CAPITANO” e proiezione dell’omonimo documentario di Mary Villalobos e del film “El Cartero de Neruda” (Antonio Skarmeta – Cile 1993).

In Italia la figura di Pablo Neruda è sempre stata amata, sia per la forza e la profondità dei suoi versi, sia per il suo fondamentale legame col Paese dove giunse esule nei primi anni Cinquanta. Neruda arriva in Italia per la prima volta nel 1950, dopo un’avventurosa fuga a piedi attraverso la Cordigliera andina, in seguito dall’ ordine di arresto del presidente cileno Gonzalez Videla a causa della sua militanza nel partito comunista. Dopo il blocco dell’ espulsione dall’Italia, avvenuto grazie all’ intervento di politici, artisti e scrittori, si trasferisce a Capri insieme alla sua ultima compagna Matilde Urrutia e nei mesi trascorsi sull’ isola scriverà alcuni dei suoi versi più belli, raccolti in «I versi del Capitano».

Ingresso libero
Per info: https://www.facebook.com/Cile.AffariCulturali

 ……………………………………………………………………………………

10/06/2015, ore 21

AMBASCIATA DEL MONTENEGRO

Concerto del pianista RATIMIR MARTINOVIC

Concerto del famoso pianista montenegrino Ratimir Martinovic e a seguire un brindisi/aperitivo per gli ospiti della serata.

Ingresso libero fino a esaurimento posti
Per info: www.ambasciatamontenegro.com

……………………………………………………………………………………

13/06/2015, ore 18

AMBASCIATA DI NORVEGIA

Concerto AUTORI MODERNI E MODI ANTICHI: DAGFINN KOCH E IL TARDO ROMANTICISMO DI BRAHMS E MAHLER

Il concerto presenterà, per la prima volta in Italia, alcuni brani di Dagfinn Koch, tra i più importanti autori norvegesi del panorama contemporaneo, dallo stile tuttavia legato alla tradizione e ai modi compositivi classici. L’occasione sarà quindi propizia per mettere a confronto i brani di Koch con grandi pagine del repertorio che ne hanno influenzato lo stile e la scrittura.

Biglietto intero: € 12; ridotto bibliocard: € 8,50; ridotto under 35 / over 65 / studenti, docenti, personale Università Roma Tre: € 7
Per info: www.r3o.org

……………………………………………………………………………………

14/06/2015, ore 21

AMBASCIATA DEL BRASILE

Rassegna teatrale IL BRASILE CONTEMPORANEO

Grazie a una collaborazione già avviata tra Casa dei Teatri e Ambasciata del Brasile, vengono presentate alcune delle più interessanti opere di teatro contemporaneo brasiliano, selezionate e tradotte in italiano, appositamente per l’occasione.

Info biglietti: 060608. Prenotazione obbligatoria
Per info: https://www.facebook.com/brasile.roma

 …………………………………………………………………………………..

21/06/2015, ore 18

AMBASCIATA DEL MESSICO

Spettacolo musicale del gruppo MARIACHI ROMATITLÁN

Spettacolo di musica e danze tradizionali messicane del Mariachi “Romatitlán”. Dal 1983 tale gruppo è impegnato nella conservazione e diffusione della tradizione folcloristica messicana, e svolge un’intensa attività in materia e nella ricerca di brani tradizionali ed attuali di questo genere popolare, molto conosciuto a livello internazionale. Nel 2011 l’UNESCO ha dichiarato il “Mariachi” Patrimonio Mondiale Immateriale dell’Umanità.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria allo 060608
Per info: ofna.cultural@emexitalia.it

 ……………………………………………………………………………………

24/06/2015, ore 20

AMBASCIATA DEL VENEZUELA

L’ITALIANO IN MUSICA PER I GIOVANI DEL VENEZUELA.
Concerto quartetto venezuelano “ANKORA”

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria all’indirizzo
eventi.embaveit@gmail.com

 ……………………………………………………………………………………

26/06/2015, ore 19

AMBASCIATA DELL’ECUADOR

Concerto DESDEEL ECUADOR PARA ACARICIAREL ALMA

Concerto lirico di musica ecuadoriana ed italiana con la soprano ecuatoriana Carolina Varela e il maestro Lucio Del Vescovo al pianoforte.
IL CONCERTO E’ STATO ANNULLATO

Ingresso libero fino ad esaurimento posti
Per info: http://italia.embajada.gob.ec/

Teatro di Villa Torlonia, via Spallanzani 1
Per info: www.casadeiteatri.roma.it